29/01/2020

Nel 2020 Metaltex festeggia il suo
75º anniversario

Il 1 febbraio 1945 Egidio Morandi fonda in Svizzera la Metaltex, insieme a due amici, aprendo la prima sede in via Vincenzo Vela a Mendrisio.
La mission dell’azienda è la fabbricazione di articoli in filo di ferro, e il nome deriva dalla fusione delle parole metallo (metal) e tessuto (tex).

A fine guerra infatti il filo di ferro non viene ancora saldato elettricamente, ma nei punti di incontro i fili vengono tenuti insieme con fili capillari che passano da un punto di incrocio al successivo. L’operazione viene descritta come “tessere il filo di ferro”.
La Metaltex mira subito a mercati di esportazione, e già nel 1946 apre una filiale in Italia, sul lago di Como.

Con un continuo adattamento alle nuove situazioni ed opportunità Metaltex ha un importante sviluppo e crea un gruppo con 15 filiali su 3 continenti.
La produzione degli articoli in filo di ferro viene attuata negli stabilimenti di Genestrerio CH (dal 1945), Maslianico IT (dal 1946), Montegiorgio IT (dal 1960) e Guangzhou CN (dal 1993). Quest’ultimo centro viene poi trasferito nel 2012 nell’attuale sede produttiva cinese, Yangjiang CN.

Metaltex nel 1975, per allargare il proprio programma, inizia l’outsourcing di articoli casalinghi con tecnologia differente da quella del filo di ferro: articoli Metaltex vengono quindi prodotti in Sud Corea, Taiwan, Hong Kong, per poi passare alla Cina negli anni ’80.
Oggi Metaltex è orgogliosa di soddisfare i bisogni dei consumatori in 75 nazioni, offrendo un’ampia scelta di prodotti divisi in tre famiglie: “Cucina”, “Salvaspazio ed Organizzazione” e “Cura della biancheria”.

Metaltex occupa un posto importante nel mondo dei casalinghi, grazie a 600 collaboratori, 20 centri di distribuzione, 50.000 posti pallet, ben oltre 100.000 metri quadri coperti e più di 6.000 clienti.

75 anni è un compleanno importante, ed è anche una buona base per un ulteriore rafforzamento
del gruppo.